Due nuovi percorsi collegati alla ‘Piccola Cassia’

Inaugurate tratte Bologna-Monteveglio e Gaggio Montano-Porretta.

Con una due giorni di camminate e pedalate, sabato 26 e domenica 27 marzo sono stati inaugurati due nuovi percorsi affluenti alla Piccola Cassia, l’antico itinerario, recentemente riscoperto e reso percorribile tra Nonantola e Pistoia, che si snoda su un tratto d’Appennino che già i Romani utilizzavano per raggiungere la Pianura Padana centrale, salendo dal pistoiese in direzione di Modena e Bologna.
    I due nuovi percorsi, da Bologna a Monteveglio e da Gaggio Montano a Porretta, si possono considerare come due “bretelle” al tracciato principale della Piccola Cassia per rendere accessibile questo cammino anche dall’area metropolitana della città di Bologna e ai collegamenti di trasporto connessi alla città.
    Sono stati realizzati dalla Città metropolitana nell’ambito del progetto europeo ‘CreaTourEs-Promuovere il turismo creativo attraverso nuovi percorsi sostenibili ed esperienziali‘, finanziato dal programma Interreg Adrion. I territori coinvolti nei due progetti sono, per il primo itinerario, il Comune di Bologna e l’Unione dei comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia. Per il secondo itinerario l’Unione Comuni dell’Appennino Bolognese e il Comune di Alto Reno Terme.
    I percorsi ricalcano in larga parte la rete sentieristica della Regione Emilia-Romagna già collaudata e testata tecnicamente dal CAI. Nei punti dove si deve abbandonare la rete esistente vengono utilizzate strade provinciali o comunali minori e a basso traffico oppure carrarecce agricole già comunque utilizzate e battute anche ad uso escursionistico. Per permettere agli escursionisti di orientarsi nei due itinerari bolognesi affluenti alla Piccola Cassia è stata realizzata una mappa ad hoc.
    Il progetto è stato condiviso anche con la Consulta per l’Escursionismo di Bologna, formata dalle più importanti associazioni e realtà che gravitano nell’ambito del turismo e dell’escursionismo della città. 

———-

INFORMAZIONI OPERATIVE RELATIVE ALLE DUE NUOVE BRETELLE

>> BOLOGNA-MONTEVEGLIO
>> GAGGIO PORRETTA

I due itinerari  sono stati ideati per consentire una maggior fruibilità escursionistica dei primi rilievi appenninici nel tratto tra Bologna e Modena e una nuova possibilità di accesso al cammino della Piccola Cassia. Si aprono in questo modo molteplici possibilità di fruizione del percorso, grazie anche all’utilizzo delle linee ferroviarie. Il primo itinerario parte dal centro di Bologna e raggiunge in circa 30 km l’innesto con la Piccola Cassia e l’abitato di Monteveglio. Da lì si può decidere se procedere verso nord per raggiungere Bazzano (in altri 6 km) e prendere il treno (con trasporto bici) per chiudere l’anello e rientrare a Bologna, oppure se risalire l’appennino verso sud, imboccando la Piccola Cassia (con la doppia scelta tra le sue due varianti che si dividono proprio a Monteveglio e si ricongiungono a Cà Bortolani). In questo caso l’itinerario (percorribile anche in bici) diventa un percorso a tappe che può proseguire sino a Fanano e poi in Toscana, oppure si può concludere lasciando la Piccola Cassia a Gaggio Montano e scendere sino a Porretta e da lì prendere il treno (con trasporto bici) e rientrare a Bologna, oppure decidere di fermarsi per qualche giorno di relax alle rinomate Terme. Naturalmente l’anello può anche essere invertito partendo in treno da Bologna sino a Porretta.

 
Clicca sui seguenti link per scaricare le tracce .gpx delle due bretelle. 

!! PER GLI ESCURSIONISTI IN BICICLETTA

Le due bretelle sono percorribili anche dagli escursionisti in bicicletta, seppur con alcune piccole deviazioni. Di seguito le tracce .gpx scaricabili: 

Bologna > Monteveglio CICLABILE
Gaggio > Porretta CICLABILE

Ricomincia “Sentieri Parlanti” in Valsamoggia, lungo la Piccola Cassia

Dopo il grande successo dell’edizione 2021, durante la quale oltre 2000 escursionisti hanno camminato sulle colline della Valsamoggia insieme alle ProLoco di Castello di Serravalle,  Savigno, Crespellano, Bazzano e Monteveglio, alla Fondazione Rocca dei Bentivoglio e al Comune di Valsamoggia, riparte la rassegna “Sentieri Parlanti – trekking, escursioni e passeggiate in Valsamoggia”. 
Il ricco programma, che si svilupperà dall’inizio della primavera fino all’autunno inoltrato, offrirà a camminatori esperti e meno esperti di tutte l’età l’opportunità di conoscere ed esplorare storia, cultura, natura, tradizioni ed enogastronomia della Valsamoggia, lungo la Piccola Cassia ma non solo. 
 
Tutte le passeggiate sono a numero chiuso ed è quindi obbligatoria la prenotazione. 
Dettagli e programma in continuo aggiornamento su: https://invalsamoggia.it/sentieri-parlanti/.
 

Astronomia & Trekking sul Sentiero dei Pianeti

Escursione astronomica accessibile e inclusiva di 7 km, con traduzione in Lingua Italiana dei Segni, tra il Cammino storico Piccola Cassia e l’Osservatorio Astronomico Felsina, esplorando un Sistema Solare in scala 1 a un miliardo: il più grande dell’Emilia-Romagna.

Ritrovo: con mezzi propri ore 14, Osservatorio Astronomico Felsina, via Varsellane 12/1, Montepastore di Monte San Pietro.

Prenotazione obbligatoria, posti limitati.

Euro 20 a persona, comprensivi di guida escursionistica AIGAE, traduttrice LIS, assicurazione, merenda all’agriturismo e visita all’Osservatorio.

Obbligo di: calzature e abbigliamento per trekking, distanziamento e mascherine. Raccomandata acqua al seguito.
Livello di difficoltà: E – Escursione

In caso di maltempo verrà rinviato a domenica 12/09.

Per info e iscrizioni: tel. 348 2554552

info@associazioneastrofilibolognesi.it

www.associazioneastrofilibolognesi.it

Aurora surgit

Tra corti e cortili

Domenica 8 agosto 2021 · ore 6:00
Valsamoggia · Abbazia di Santa Maria Assunta
via San Rocco, loc. Monteveglio

Danze accademiche e popolari tra Europa e Nuovo Mondo

Ensemble Asfodelo:

Filippo Bergo, violino – Serena Agostini, clavicembalo

Filo conduttore di questo programma è la danza: forma di scrittura musicale usata fin dall’antichità sia in ambito popolare, per accompagnare momenti di ballo, sia nella musica colta. Nei secoli furono molti i compositori europei che utilizzarono ritmi e melodie tradizionali, rielaborandoli in composizioni destinate all’intrattenimento delle corti nobiliari. Parallelamente, in particolare nel nord America, a partire dalla metà del Settecento entrò in uso la trascrizione di balli e canti popolari (spesso di origine scozzese e irlandese) da eseguirsi in vere e proprie sale da ballo. Il programma intreccerà opere di compositori di corte europei a brani da ballo tratti dalle prime edizioni settecentesche delle raccolte musicali delle colonie britanniche del Nuovo Mondo, mettendo in luce le diverse caratteristiche delle danze, a seconda dell’ambito in cui venivano eseguite.

Esplorazione sensoriale nel borgo, e colazione in collaborazione con BarH.

Ingresso ad offerta libera. 

Prenotazioni

Per garantire la sicurezza del pubblico viene data precedenza agli spettatori prenotati.

È possibile prenotare:

on-line: sul sito prenota.collinebolognaemodena.it
telefono: 051 836441 tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

Le prenotazioni aprono 1 settimana prima della data del concerto.
È possibile prenotare i posti per il concerto fino alle ore 13 del giorno stesso.

Anche per tutti gli eventi di contorno, tranne se esplicitamente specificato, è necesssaria la prenotazione contestualmente a quella per il concerto.

Prenotazioni dal 1 agosto 2021.


Contatti

tel. 051 836441/26
e-mail: cortichiesecortili@roccadeibentivoglio.it

Astrotrekking inclusivo il 12 giugno

Sabato 12 giugno 2021, iniziativa di astroturismo inclusivo e accessibile, propedeutica al futuro Sentiero dei Pianeti, per la valorizzazione del Cammino storico Piccola Cassia.
Anche quest’anno inserita nel programma di Itacà-Festival del Turismo responsabile, di cui sarà l’unico appuntamento per le Valli Reno-Lavino-Samoggia.
 
Località: Osservatorio Astronomico Felsina, Via Varsellane 12/1, Montepastore di Monte San Pietro (Bologna).
 
Prenotazione obbligatoria. Tel. 348 2554552 (AAB) – email: info@associazioneastrofilibolognesi.it
 
Dove: Osservatorio Astronomico Felsina, Via Varsellane 12/1, Montepastore di Monte San Pietro (Bologna).
Prenotazione obbligatoria. Tel. 348 2554552 (AAB) – email: info@associazioneastrofilibolognesi.it
Ritrovo ore 15 all’Osservatorio Astronomico Felsina con mezzo proprio, distanziamento e regole sanitarie, disbrigo iscrizioni e preparazione.
Ci accompagneranno una guida naturalistica, operatori scientifici dell’Associazione Astrofili Bolognesi e traduttrice LIS
 
Partenza ore 15:30, partendo dal Sole (la cupola della Specola) andremo verso l’esterno del Sistema Solare, risaliremo la stradina passando dai Pianeti interni + la Fascia degli Asteroidi e sbuchiamo su via Varsellane. Lì incontreremo il Pianeta Giove, prenderemo a scendere verso Montesevero dove c’è la Stazione di Saturno e la Chiesa di San Cristoforo con l’orologio solare.
Coincidendo da qui in poi col Sentiero turistico ad anello n. 3, brevi cenni di gnomonica e descrizione della Meridiana apposta sulla parete sud.. Percorreremo in costa attraverso il castagneto verso ovest, guaderemo il torrente Lavino e sbucheremo nell’abitato di Montepastore dove arriveremo all’intertappa di Nettuno (presso la fontanella).
Merenda in agriturismo alle 18 e rientro in Osservatorio previsto per le 19.
 
Massimo 20 persone.
Quota di partecipazione 20 euro, comprensiva di: guida autorizzata AIGAE+traduzioneLIS+assicurazione+merenda+visita Osservatorio.
In caso di maltempo rinvio al 26 giugno.
Obbligo di: liberatoria firmata, abbigliamento e calzature per trekking, distanziamento e mascherina.
Livello di difficoltà: E – Escursionistico.
Sentieristica CAI BO: 146a, 142, 138 e ritorno su asfalto da via Varsellane.
 

scarica il volantino

Aurora surgit – corti chiese e cortili

In attesa dell’inizio della rassegna, a settembre… il 26 luglio anteprima di Corti, Chiese e Cortili: #aurorasurgit all’abbazia di Monteveglio e, al termine, passeggiata nel borgo.
📍 Su prenotazione!
Tutto il programma e i dettagli 👉http://www.frb.valsamoggia.bo.it/cortichiesecortili

Stelle per tutti @home

Dall’Osservatorio Felsina di Monte san Pietro, rivediamo l’iniziativa dell’ Unione Astrofili Italiani:
Stelle per tutti @home – Viaggio nel sistema solare a cavallo di un fotone
https://www.youtube.com/watch?v=3hJGhOb9nTQ

Occhi su Mercurio

Lunedì 11 novembre dalle ore 13, a Croce delle Pradole (Montepastore di Monte s. Pietro), osserviamo il transito di Mercurio con i telescopi dell’Associazione Astrofili Bolognesi.

A seguire una breve camminata lungo il primo tratto del futuro Sentiero dei Pianeti, un Sistema Solare in scala 1:1 miliardo, fino a Montepastore dove verrà offerta una merenda a base di prodotti tipici locali dall’Agriturismo Cà di Piaza. Si raccomandano torcia, pedule e abbigliamento adeguato.

Info: Associazione Astrofili Bolognesi tel. 348 2554552
info@associazioneastrofilibolognesi.it – www.associazioneastrofilibolognesi.it

L’oro bianco sulla Piccola Cassia

Nell’ambito del 36° Festival Internazionale del Tartufo Bianco di Savigno
www.tartufosavigno.com

Passeggiata panoramica lungo l’antica via romana con dimostrazione di ricerca del tartufo

Come i pellegrini e i mercanti di duemila anni fa percorreremo un pezzo di questa antica strada romea che recentemente è stata riscoperta e resa percorribile.
Il percorso si snoda tutto sulla cresta delle colline che guardano la splendida valle del Samoggia con panoramiche sorprendenti che offrono la vista delle cime appenniniche e dell’infinita trama di valli e colline a sud di Bologna. Lungo il cammino ascolteremo ilracconto delle cronache di quei tempi quando la Val Samoggia era una pericolosa terra di confine e sulla quale si affacciavano due culture molto differenti tra loro. Una storia curiosa che spiega tante cose sul carattere di noi emiliani… di frontiera. Poco prima di arrivare in paese ci fermeremo in un boschetto dove assisteremo ad una dimostrazione di ricerca del tartufo con un esperto locale e il suo cane.

📍 Partenza: alle ore 9:00 – Arrivo al Festival per ora di pranzo
Lunghezza del percorso: 8 km – Difficoltà: facile
Quota di partecipazione: € 10 adulti, € 5 bambini fino ai 10 anni

📌 Iscrizione necessaria
Stefano Barbieri – Guida Ambientale Escursionistica – cell. 333.3728356 – passiavanti@gmail.com
ProLoco Savigno – cell. 348.8839413 – proloco.savigno@gmail.com – oppure presso lo stand informazioni in Piazza XV Agosto

Astrotrekking il 31 maggio

Camminata accompagnata sul futuro sentiero dei pianeti…

Un itinerario guidato nella Piccola Cassia, dove verrà realizzato il Sentiero dei Pianeti, un Sistema Solare in scala 1:1 miliardo, sul territorio di Montepastore (Monte San Pietro). La giusta combinazione tra scoperta e fascino per l’astronomia e un po’ di moto per i 7 km di percorso, il cui grado di difficoltà è assolutamente basso.

Prenotazione obbligatoria. Euro 20 a persona, comprensivi di guida escursionistica, assicurazione e ingresso all’Osservatorio.
Appuntamento per le ore 17,00 presso l’Osservatorio Astronomico Felsina in via Varsellane, in una bella zona tra boschi a 651m slm. tra Medelana e Montepastore, in Località Ca’ Antinori
Coordinate 44.21’22’’ N, 11.09’09’’ E (WSG84)

Si raccomandano torcia, pedule e abbigliamento adeguato.

Per informazioni: AAB – Associazione Astrofili Bolognesi
Tel. AAB: 348 2554552 – info@associazioneastrofilibolognesi.itwww.associazioneastrofilibolognesi.it

scarica il volantino