Dopo la maratona notturna Savigno – Rocca Corneta

maratona2 maratona3 maratona4

Una bella iniziativa quella di sabato 14 novembre, alla scoperta della Piccola Cassia a passo di corsa, iniziata con un minuto di silenzio in ricordo delle vittime di Parigi.

Prima della partenza hanno presentato il progetto Piccola Cassia Angelo Zanetti, Presidente del Consiglio del Comune di Valsamoggia, Marco Tamarri, Responsabile Turismo e Cultura dell’Unione Comuni Appennino, Monica Cinti, Assessore al Turismo del Comune di Monte San Pietro e Daniele Ruscigno, Sindaco del Comune di Valsamoggia.

La corsa è partita alle 19 e si è svolta con regolarità e senza intoppi. I primi sono arrivati a Rocca Corneta alle 23,45 e gli ultimi all’una, dopo aver percorso circa 48 km e 1000 m di dislivello positivo.

I grandi assenti della serata sono stati la luna e le stelle, così che i partecipanti hanno potuto vedere ben poco della bellezza del percorso: tuttavia ha suscitato curiosità veder passare la corsa nei centri abitati e nei maratoneti è rimasta la voglia di percorrere l’itinerario della Piccola Cassia interamente e con una visibilità migliore.

Un grazie a Monica Bianchetti, Andrea Accorsi e agli altri maratoneti presenti; inoltre alla Pro Loco di Savigno, alla Pro Loco di Tolè e al Borgo Pianello di Rocca Corneta per la disponibilità e l’accoglienza nell’organizzare i punti ristoro e la cena finale.