L’oro bianco sulla Piccola Cassia

Nell’ambito del 36° Festival Internazionale del Tartufo Bianco di Savigno
www.tartufosavigno.com

Passeggiata panoramica lungo l’antica via romana con dimostrazione di ricerca del tartufo

Come i pellegrini e i mercanti di duemila anni fa percorreremo un pezzo di questa antica strada romea che recentemente è stata riscoperta e resa percorribile.
Il percorso si snoda tutto sulla cresta delle colline che guardano la splendida valle del Samoggia con panoramiche sorprendenti che offrono la vista delle cime appenniniche e dell’infinita trama di valli e colline a sud di Bologna. Lungo il cammino ascolteremo ilracconto delle cronache di quei tempi quando la Val Samoggia era una pericolosa terra di confine e sulla quale si affacciavano due culture molto differenti tra loro. Una storia curiosa che spiega tante cose sul carattere di noi emiliani… di frontiera. Poco prima di arrivare in paese ci fermeremo in un boschetto dove assisteremo ad una dimostrazione di ricerca del tartufo con un esperto locale e il suo cane.

📍 Partenza: alle ore 9:00 – Arrivo al Festival per ora di pranzo
Lunghezza del percorso: 8 km – Difficoltà: facile
Quota di partecipazione: € 10 adulti, € 5 bambini fino ai 10 anni

📌 Iscrizione necessaria
Stefano Barbieri – Guida Ambientale Escursionistica – cell. 333.3728356 – passiavanti@gmail.com
ProLoco Savigno – cell. 348.8839413 – proloco.savigno@gmail.com – oppure presso lo stand informazioni in Piazza XV Agosto